Emoji come farne uso e in quale situazioni

Emoji come farne uso e in quale situazioni

Maggio 24, 2022 0 Di Redazione

Da non confondere con le Emoticons, gli Emoji sono delle rappresentazioni grafiche che hanno comunque un loro concetto universale: sono infatti interpretati attraverso delle specifiche unicode e perciò qualsiasi servizio, sito o dispositivo può riprodurre la stessa (più o meno) faccina lungo centinaia di schermi diversi, non importa il brand o quanto sia vecchio. Da questo si rende perciò piuttosto evidente che un meccanismo del genere può essere utilizzato con successo anche nel campo del Marketing.

I mille usi delle Emoji

A dirla tutta, gli Emoji sono un sistema che può anche catturare l’attenzione, proprio per via dei loro tanti colori e della loro rappresentazione grafica. Ma vi sono modi e modi per farlo in maniera efficiente. Innanzitutto, bisogna sempre rispettare molte delle norme che vi hanno accompagnato probabilmente fino a questo momento per quel che riguarda un buon Marketing tramite i vari post nei Social Network. I post devono essere ordinati, mai confusi, sempre pronti a mostrare un messaggio chiaro all’utente che ha in mente di seguire le nostre offerte.

In questo caso, è bene fare un po’ d’ordine nel post che ritrae l’offerta. Ad esempio, quando si parla d’uno sconto, si può utilizzare una combinazione anche a tema. Ad esempio, l’Emoji della borsa può indicare l’offerta per un prodotto che riguarda appunto le borse, così come magari può indicare delle notizie dal mercato finanziario. E’ possibile utilizzare dei libri colorati per indicare varie sezioni ed offerte specifiche, il quale possono non solo catturare l’attenzione – ma anche rendere il tutto più facile da gestire, da visitare. Un utente che è capace di visitare facilmente un particolare punto del sito sarà sicuramente molto riconoscente.

La potenzialità delle Emoji è sicuramente, dunque, la capacità di comparire in maniera differente sul testo. Le loro colorazioni catturano lo sguardo e permettono di esaltarne il messaggio. Ovviamente bisogna sempre essere in grado di comprendere quale faccina o icona è quella più adeguata da usare in una determinata situazione, considerando che alcune hanno un significato piuttosto suddiviso. Il tutto è sempre organizzato in base al tipo di messaggio, e come le faccine possono senza alcun dubbio far fermare un qualsiasi utente sul suo tipico tracciato dello “scorrimento infinito” del quale i social network sono particolarmente famosi.