Cos’è Matter per le case Smart, e che vantaggi comporta

Cos’è Matter per le case Smart, e che vantaggi comporta

Gennaio 26, 2022 0 Di Redazione

L’utilizzo dei nostri dispositivi Smart Home sta diventando man mano sempre più vasto. Sul mercato sono presenti centinaia di prodotti che svolgono una loro attività “intelligente” e possono perciò semplificare alcuni aspetti della nostra vita. Ognuno ha avuto la sua idea di apparecchio per Smart Home, tanto con compagnie come Google, Amazon ed Apple a partecipare a questa corsa all’ultimo dispositivo d’uso casalingo.

Le problematiche intervenute negli anni

Questo ha creato non poche problematiche, dopo anni d’uso in diversi campi. Questo perché questi prodotti non comunicano principalmente solo attraverso Wifi o Bluetooth, vi sono prodotti che hanno bisogno d’un Hub compatibile per funzionare, ed anche quando questo è rimosso dall’equazione vi sono comunque dei protocolli particolari con i quali i vari apparecchi Smart comunicano. Questi vengono ideati per vari scopi precisi, fra i quali anche la sicurezza dei nostri prodotti, anche se alla fin fine non si fa altro che creare una grossa confusione. Molti utenti devono sempre controllare su che protocollo comunica un particolare dispositivo, onde evitare che altri prodotti in casa siano incompatibili fra di loro.

Lo sviluppo di Matter

Per questo è stato deciso di sviluppare Matter. Si tratta d’un nuovo protocollo che mira ad unificare tutti i prodotti Smart Home in una maniera che non si è mai visto prima d’ora. Quel che farà questo sistema non è solo rendere compatibili tutti i prodotti Smart, non importa la marca ed il tipo di prodotto, ma dà anche la possibilità di interconnettere le varie funzioni di altri prodotti con tutti quelli che hanno magari un marchio differente. Un ottimo esempio è quello di usare l’assistente di Google con prodotti che supportano però il controllo vocale di Alexa.

Come funziona Matter

Da come si può comprendere perciò, Matter mira a rendere tutto facilmente intercambiabile. Se un prodotto supporta anche solo un assistente vocale, può essere compatibile anche con tutto il resto. E’ possibile lanciare comandi vocali verso qualsiasi dispositivo Smart senza particolari necessità di comprare prodotti che devono essere della stessa serie e categoria.

Quel che è ancora più importante è che questo non è un accessorio fisico o hardware. E’ un “semplice” protocollo che può essere installato su un dispositivo Smart. Perciò tutti i prodotti, da un certo anno di produzione in poi, sono completamente compatibili con Matter. Basta ricevere un aggiornamento per iniziare ad operare con questo protocollo senza alcun problema, qualcosa che alla fin dei conti non è difficile da fare se il prodotto in questione non è troppo economico o scarso.